Raffaele Fimiano

Elezioni regionali: Raffaele Fimiano si presenta

Nelle lista di Fratelli d’Italia, nella circoscrizione Calabria centro, spicca un nome nuovo nel panorama regionale, quello di Raffaele Fimiano. L’esponente del partito di Giorgia Meloni si definisce un giovane con la passione della politica. “Ho scelto di candidarmi al consiglio regionale della mia Terra – ha detto Fimiano – perché da militante credo fermamente nella realizzazione di una Calabria migliore. Il mio interesse per la politica, non solo come ideale, è nato sin dall’età di 14 anni ed ha sempre contraddistinto tutta la mia vita”. Fimiano parla poi del suo passato: “Mi sono avvicinato sin da subito ai valori della destra ed in particolar modo della destra sociale, che richiamano la dottrina della Chiesa Cattolica – ha proseguito Fimiano – La mia militanza attiva si avvia nella sezione di Alleanza Nazionale del mio Comune di appartenenza, Caraffa di Catanzaro e da lì in poi è stato un crescendo che mi ha portato a puntare su tre dettami: attivismo, passione e organizzazione. Una passione diventata vita soprattutto dopo il congresso nazionale di Azione Giovani del 2004, dove sono stato tra i tre delegati congressuali della mia provincia, nel quale fu eletta Giorgia Meloni Presidente Nazionale. Nel tempo ho sempre tentato di osservare ed apprendere dai leader nazionali giovanili e del partito per poter sempre migliorare”.

Non manca poi un riferimento alle difficoltà che vive la Calabria: “La nostra regione – ha detto Fimiano – è una terra con molte difficoltà ma anche con molte prospettive, una regione da vivere, una terra da amare. In Calabria è presenta, senza alcun dubbio, una forza propulsiva, riscontrata nelle mille eccellenze che la rendono unica al mondo. Eccellenze nelle professioni, nei mestieri, nell’artigianato, nell’agricoltura, nell’accoglienza, ecco perché ho voluto mettermi in gioco per la Mia Terra al fine di  provare a lasciare alle future generazioni la fiaccola della speranza. Metterò le mie competenze e la mia esperienza al servizio della nostra meravigliosa regione”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *